logo nuovo coudbase

La FAI SPORT è stata protagonista di un evento unico, nel sabato precedente la cinquantesima edizione della Barcolana, la regata velica più popolare, partecipata e importante al mondo.

Grazie alla collaborazione con il "patron" della manifestazione, Mitja Gialuz, agli armatori della Lega Navale Italiana ed ai nonni di Federico Baici (triestini, da sempre appassionati di vela e figura importanti dell'organizzazione), i nostri atleti hanno potuto vivere un'esperienza fantastica.

Ospiti durante la mattinata, all'assemblea della Lega Navale Italiana, avrebbero dovuto salire su una barca adattata e senza barriere che può essere governata da un disabile in carrozzina con l'assistenza di un velista normodotato. Putroppo le avverse condizioni meteo non hanno consentito di effettuare questa uscita in mare.

Le sorprese, però non erano affatto finite. Infatti gli atleti sono saliti a bordo della nave scuola della Marina Militare "Amerigo Vespucci".

Ad attenderli sullo splendido veliero, il Comandante dell'Amerigo Vespucci Stefano Costantino, il Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano e di Barcolana Mitja Gialuz, il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e l'Assessore alla cultura e allo sport del Friuli Venezia Giulia Tiziana Gibelli.

Un ringraziamento ai Corpo delle Crocerossine di Trieste, per il supporto che ha permesso a chi era in carrozzina di salire sul Vespucci.

Appuntamento il prossimo anno, nel capoluogo giuliano, in occasione di "Trieste nuota".

Guarda le foto

e-max.it: your social media marketing partner
facebook_page_plugin